fbpx

Il modello teorico

Tutte le attività di COMEFO – counselling mediazione formazione – sono ideate e realizzate utilizzando una prospettiva sistemica e socio-costruzionista. Si propone un punto di vista relazionale sulla realtà per facilitare l’utilizzo delle competenze esistenti e potenziare le risorse latenti delle persone che vivono nei contesti in cui, attraverso la comunicazione, agiscono e danno senso alla propria esperienza: individuale, familiare, professionale e sociale.

Sulla linea del pensiero sistemico (G. Bateson e il Gruppo di Palo Alto) e del Milan Approach (G. Cecchin e L. Boscolo) applicato ai contesti professionali e sociali del vivere umano, l’approccio si avvale di strumenti e metodologie che consentono di analizzare gli effetti che le comunicazioni hanno su tali sistemi, costruendo significati che favoriscano il cambiamento e la sua tenuta nel tempo.

Le nostre parole chiave sono: ipotizzazione, auto riflessività, contesti, creatività, curiosità, circolarità.

La nostra metodologia di lavoro, proprio perché fa riferimento all’epistemologia sistemica e socio-costruzionista, ci fa preferire metodi in grado di sviluppare autonomie nella risoluzione di criticità. Un metodo rispettoso del contesto nel quale si sviluppa l’attività o il progetto, privilegiando gli strumenti che consentano la ricerca dialogica di soluzioni efficaci che aiutino a trattare la complessità del reale.

Poniamo attenzione ad ogni richiesta sondando, tramite uno scambio personalizzato, da cosa nasce l’iniziativa di contattarci, che cosa il committente si prefigge di raggiungere, le caratteristiche del contesto, le risorse mobilitate e attivabili.

Pertanto, non offriamo un insieme di ricette da applicare, ma una strategia, cioè azioni che si adattano a seconda dell’effetto retroattivo che ha sulla realtà.