fbpx

Corso di Mediazione Globale Sistemica

Corso di Mediazione Globale Sistemica

COMEFO è riconosciuta come

Centro di Formazione A.I.M.S.

(Associazione Internazionale di Mediazione Sistemica)

Partirà il 12 febbraio 2022 la sesta edizione del Corso biennale di Mediazione Globale Sistemica tenuto da COMEFO.

Il corso di Mediazione Globale Sistemica si propone a chi desidera acquisire una formazione specifica che riguarda la gestione del conflitto nelle sue varie declinazioni di contesto (familiare -anche alla luce della nuova legge sul divorzio breve e sulla negoziazione assistita-, organizzativo, sociale di comunità, istituzionale).

La filosofia e le tecniche della mediazione sono orientate alla gestione del conflitto attraverso lo sviluppo delle competenze necessarie a trovare soluzioni eque e soddisfacenti e nella piena tutela dei diversi soggetti coinvolti.
ll Corso, in quest’ottica, si propone di fornire nozioni tecniche e strategie specifiche che consentano di:

  • Orientarsi entro le problematiche inerenti la gestione dei conflitti in relazione ai diversi cointesti coinvolti
  • Leggere i diversi stili di comunicazione e le dinamiche relazionali connesse allo scontro fra posizioni
  • Comprendere e valorizzare, in un’ottica negoziale efficace, i bisogni affettivi dei soggetti coinvolti a vario titolo nel conflitto
  • Offrire una gamma di opzioni comunicative e relazionali utili per una gestione mirata delle controversie

 

Sede Formativa

Le lezioni si terranno nelle modalità consentite dalle normative in vigore al momento della partenza del corso, e potranno svolgersi tramite piattaforma on line o presso la sede COMEFO in Via Marconi, 3 – Bologna 40122.
(Scopri dove siamo con Google Maps)

 

Destinatari

Il corso si rivolge a tutti coloro che avvertano l’esigenza di sviluppare gli strumenti comunicativi e relazionali utili alla gestione efficace del conflitto e di acquisire il titolo di mediatore globale sistemico per lo svolgimento autonomo della professione, ai sensi della legge n. 4/2013, in relazione a diversi ambiti (familiare, aziendale, sociale, sanitario, educativo, organizzativo, istituzionale..) o a diretto vantaggio dei contesti professionali di riferimento.

Secondo la Norma Tecnica UNI 11644/2016, per la successiva iscrizione ad una delle Associazioni professionali nazionali, oltre alla formazione specifica in mediazione familiare, occorre, in via alternativa:
– una laurea almeno triennale in area umanistica, sanitaria e sociale
– un’adeguata e documentata esperienza professionale di almeno 5 anni nelle aree sociali, educative, sanitarie, psicologiche, nonché tutte quelle esperienze professionali di gestione della conflittualità nell’area della famiglia, della coppia e delle relazioni sociali.

 

Il programma

I anno

  • Fondamenti del modello sistemico
  • Teorie della comunicazione umana
  • Psicologia dello sviluppo e delle relazioni familiari
  • Psicologia sociale
  • Il conflitto: dinamiche psicologiche e relazionali
  • Il ruolo del bambino e dell’adolescente nel conflitto coniugale

II anno

  • Storia, teorie e modelli della Mediazione
  • Metodologia e tecniche dell’intervento di Mediazione Sistemica
  • Mediazione familiare e diritto
  • Differenze tra Mediazione, Consulenza e Psicoterapia
  • Aspetti etici e deontologici della Mediazione Familiare
  • Mediazione nel sociale e di comunità
  • Mediazione nelle organizzazioni

Al termine del secondo anno, con il superamento di una prova d’esame interna alla Scuola, si compie il percorso formativo teorico d’aula pari a 240 ore formative.

Il completamento della formazione come mediatore familiare globale sistemico prevede, tuttavia, in via aggiuntiva, un’esperienza di tirocinio pratico supervisionato dai didatti per complessive ulteriori 80 ore suddivise in:

  • 50 ore di tirocinio
  • 30 ore di supervisione su casi di mediazione

Questa parte formativa può essere svolta, a richiesta, anche contestualmente al secondo anno, in accordo con lo Staff didattico.

Al termine del percorso di formazione pratica, l’allievo, previa presentazione di una tesi conclusiva che ne raccolga gli apprendimenti, potrà sostenere una prova di esame con una commissione A.I.M.S, il cui positivo superamento consentirà di conseguire il diploma di Mediatore Familiare Sistemico, con conseguente possibilità di iscrizione all’ A.I.M.S. in qualità di socio ordinario.

È a carico di COMEFO la tassa d’esame A.I.M.S, rimane a carico del corsista invece la scelta di iscriversi successivamente all’A.I.M.S e i relativi costi, nel rispetto e ai sensi di quanto previsto ex L. 4/2013.

 

Riconoscimenti e Titoli

Il Corso, per struttura e impegno formativo teorico e pratico, rispetta i requisiti di riconoscimento dell’Associazione Internazionale di Mediazione Sistemica, iscritta nell’Elenco delle Associazioni Professionali che rilasciano l’Attestato di qualità dei Servizi del MISE, ai sensi della L. 4/2013.

Al termine del biennio, gli allievi che abbiano frequentato almeno l’80% delle lezioni e partecipato al congresso nazionale AIMS (due giornate da ritenersi parte integrante del monte ore formativo), e che abbiano sostenuto positivamente la prova d’esame interno alla scuola, conseguiranno l’attestato di formazione in Mediazione Familiare Globale Sistemica, riconosciuto dall’A.I.M.S. quale idoneità alla pratica supervisionata della mediazione familiare.

Al termine del completamento della pratica supervisionata e della discussione di una tesina d’esame con la commissione A.I.M.S. conseguiranno il diploma di qualifica di Mediatore Familiare Sistemico.

Sono stati richiesti crediti professionali e deontologici per assistenti sociali.

Didattica

Le unità didattiche sono condotte da mediatori sistemici, trainer e professional counsellor, giuristi, docenti universitari, consulenti aziendali e responsabili di organizzazioni pubbliche e private.

Docenti

Giuseppina Parisi, Antonia Sandrolini, Assunta Sorvillo, Giovanna Fortuzzi, Francesca Deias, Francesca Salami.

Didattica

Le unità didattiche sono condotte da Mediatori sistemici, Trainer Counselor e Professional Counselor, Giuristi, docenti universitari, consulenti aziendali e responsabili di organizzazioni pubbliche e private.

 

Docenti

Giuseppina Parisi, Antonia Sandrolini, Assunta Sorvillo, Giovanna Fortuzzi, Francesca Deias, Francesca Salami.

Cliccando il tasto “info e iscrizioni” si aprirà una nuova finestra del tuo browser, contenente un modulo da compilare in ogni sua parte. Una volta inviato provvederemo a contattarti, utilizzando i dati da te forniti. Grazie!